Le figure necessarie per lo sviluppo di una web application

Difficoltà tecnica:
1-su-5

 

Lo sviluppo di un’applicazione web richiede competenze differenti: è per questo che quando si lavora in tale ambito sono 3 le figure protagoniste nella realizzazione del prodotto finale.
La prima è uno sviluppatore “lato client”, ovvero colui che si occupa di progettare e sviluppare l’interfaccia grafica dal punto di vista dell’utilizzatore finale. Basata sui linguaggi HTML5, CSS3 e JavaScript, l’interfaccia deve risultare chiara e facilmente comprensibile, così da garantire la massima usabilità per l’utente esterno.
La seconda figura in gioco è quella dello sviluppatore “lato server”, ovvero colui che mette in campo le proprie competenze per progettare le logiche del server, ossia le logiche vere e proprie che permetteranno il funzionamento dell’applicazione. Per fare un esempio, restando in ambiente Microsoft, i linguaggi impiegati in questa fase possono essere VB.net o C-sharp (c#).
La terza ed ultima figura necessaria per sviluppare una web application è quella del sistemista, dato che, come si è detto, è necessario che l’applicazione risieda su un server. Esso dev’essere disponibile, possibilmente funzionante e in buona parte ottimizzato per rispondere ai requisiti dell’applicazione stessa. Molto spesso è proprio il sistemista ad essere la chiave per avere una web application di successo.