lmt

 

Con la Legge 107/2015, il programma Alternanza Scuola-Lavoro dovrà essere inserito obbligatoriamente nell’offerta formativa dei vari istituti. In particolare, per ogni studente sarà previsto un periodo di alternanza a partire dal terzo anno di scuola e per tutto l’ultimo triennio delle superiori. Nei licei saranno almeno 200 ore, mentre negli istituti tecnici e professionali almeno 400.

Il progetto, che vuole fornire ai giovani le competenze necessarie per inserirsi con profitto nel mondo del lavoro alternando le ore di studio a quelle di formazione presso le aziende, è stato accolto molto positivamente da Lumete, da sempre propensa ad investire sui ragazzi permettendogli di fare esperienza sul campo.

Il programma portato avanti fino ad ora si è risolto in una serie di lezioni durante le quali il team dell’azienda ha approfondito con gli studenti i linguaggi di programmazione web e li ha avvicinati alla gamification (la possibilità di “imparare divertendosi”): i giovani hanno potuto sviluppare delle applicazioni contenenti intelligenza artificiale per giocare contro il computer.

Si tratta di un’esperienza formativa e stimolante che concretizza gli anni di studio dei ragazzi spingendoli a mettersi in gioco in modo divertente e creativo.